Livigno capitale d’elite della mountain-bike

Avventura, sport e tanto di divertimento. Non è un caso se Livigno è considerata la capitale dell'elite della mountain-bike internazionale. Siamo in Valtellina, nel cuore delle Alpi Centrali. Livigno offre percorsi, strutture e servizi adatti a ogni tipo di biker, dalla strada all’enduro più aggressivo. Luca Bottazzi l'ha visitata in sella ad un’e-bike, la bicicletta a pedalata assistita, partendo dai 2.700 metri del Carosello, puntando il manubrio verso valle lungo i percorsi cross e risalendo poi la magnifica vallata che porta all'Alpe Mine. A Livigno ci sono 3200 chilometri di itinerari mappati con…continue reading →

Facciamo tappa a Pila, bikeland è qui!

Mountain bike ed escursionismo: con queste due attività si anima l'estate alpina a Pila, in Valle d'Aosta. Piste di cross e down-hill richiamano quassù da tutta Europa moltissimi appassionati delle due ruote a pedali. Non a caso quest'anno Pila ospita i campionati Europei Juniores di Cross-Country. Un paradiso, che Luca Bottazzi ha visitato insieme a Paolo Pesse in questa puntata di #amicidellabici. In questo video, ecco che cosa hanno scoperto!continue reading →

Da Treviglio al Santuario di Caravaggio pedalando per 29 km

Questa settimana vi portiamo nella provincia bergamasca, alla scoperta di paesaggi senza tempo. Vi aspetta un itinerario facile, adatto a tutti, anche a famiglie con bambini grazie alla lunga parte su pista ciclabile. Un percorso di 29 chilometri separa la cittadina di Treviglio al Santuario di Caravaggio, meta di pellegrinaggio, che raddoppia nel caso si facesse andata e ritorno. Durante il viaggio, d'obbligo una sosta nel Parco del Serio e un tuffo nel passato nel meraviglioso Castello di Pagazzano. Buona visione!continue reading →

Lago di Garda, da Desenzano a Salò in bicicletta

Per questa settimana vi proponiamo una piacevole pedalata adatta a tutti da Desenzano a Salò, alla scoperta dei tesori che questa terra offre ai suoi turisti. La gita in bicicletta di questa settimana è catalogata come media-facile. I suoi 25 chilometri si sviluppano lungo un percorso per lo più pianeggiante e impegnano almeno una mezza giornata, che raddoppia nel caso in cui si decida di compiere anche il tratto di ritorno. La presenza di qualche breve salita, in coincidenza dei paesini sparsi lungo l’itinerario prescelto, può suggerire ai ciclisti che non amano fare…continue reading →

Pedalando verso Sotto il Monte tra il sacro e l’Hi-Tech

E’ un itinerario facile quello che separa Paderno d’Adda da Sotto il Monte. La cittadina che ha dato i natali a Papa Giovanni XXIII,  conosciuto anche come il “Papa Buono”. Un percorso che mischia intensi paesaggi bucolici a meravigliosi luoghi di pellegrinaggio. L’itinerario misura 6,5 chilometri che raddoppiano nel caso in cui si decida di fare anche il ritorno. è adatto a tutti, ciclisti professionisti e famiglie. E’ caratterizzato da lunghi tratti in pianura e per metà corre su piste ciclabili e per metà su strade di paese poco trafficate e facilmente percorribili.…continue reading →